Kari Jobe racconta la tragedia dietro al suo album The Garden

Kari Jobe racconta la tragedia dietro al suo album The Garden

La worship leader Kari Jobe ha da poco aggiunto un altro premio nella sua carriera musicale. Questa settimana ha ricevuto il premio Dove alla più bella confezione per il cd musicale The Garden.

Questa è la prima volta che vince un premio per la confezione di un album, pertanto è stata davvero sorpesa. La stessa Jobe ha condiviso la tragica storia racchiusa dietro il brano The Garden.

"Mentre iniziavo a scrivere quest'album, ero incinta di Canyon il mio prmo figlio. Contemporaneamente mia sorella era anch'essa incinta", ricorda Jobe. 

Racconta che: "Proprio al termine della gravidanza di mia sorella, ha dato alla luce un angelo addormentato, era già con Gesù".

Questa esperienza la portò in un baratro di delusione, dolore e trauma. "Mi sentivo davvero delusa", racconta Jobe. "Chidevo a Dio perchè non aveva risposto alla nostre preghiere, perchè non aveva fatto un miracolo.

Una sua carissima amica la incoraggiò ad andare avanti, a non fermarsi e continuare ciò che stava facendo. Dopo un pò di tempo, Jobe ha realizzato che Dio aveva effettivamente fatto un "miracolo incredibile", aveva toccato il cuore della sorella attraverso questa triste esperienza.

Ha così voluto scrivere The Garden, canzone dedicata alla sorella.

Questa canzone era una preghiera per lei, affinchè potessere sollevare nuovamente il suo cuore dalla tristezza.

"La fede cresce come l'edera, raggiunge la luce, sento la speranza fiorire nel mio cuore".

Dio ha usato questa storia per ricordarci che è tutto sotto il suo controllo, non ci ha abbandonato, non siamo dimenticati, ha detto Jobe. "A volte sperimentiamo cose difficili da quest'altra parte del cielo, ma Dio le prende e le trasforma ogni volta in qualcosa di bello".

Eternity Scritto da Eternity

Una realtà unica nel suo genere. Una piccola, grande casa editrice la cui mission è quella di raggiungere un vasto pubblico con racconti edificanti, letteratura che promuova i valori importanti della vita. L'originalità delle nostre scelte è unica nel panorama nazionale; vogliamo soddisfare un pubblico che ha sete di novità, che cerca qualcosa da leggere che abbia un'impronta non migliore, ma speciale. Storie vere, uniche, approfondimenti esclusivi, racconti inediti. Per vivere la vita, per ricevere ispirazione, per conoscere personaggi insoliti, impavidi, che affrontano le circonstanze in modo singolare. Un messaggio di speranza che racchiude la nostra identità, le radici cristiane che ci uniscono in qualsiasi parte del mondo noi viviamo.

Libri correlati all’articolo

Campagna di preghiera salva circa 500 bambini in procinto di essere abortiti
Chiamata 40 giorni per la vita sta riportando ad oggi un record di esattamente 492 bambini salvati. Un movimento in corso in tutto il mondo, in oltre 375 città, ha unito molte chiese e associazioni in contatto con madri in procinto di abortire. E' stata una campagna basata principalmente sulla preghiera e l'approccio alla sensibilizzazione verso la vita. Life News ha riportato che, in molti casi, il semplice atto di pregare in pubblico ha diffuso speranza e forza a quelle donne che stavano pensando di abortire. Alcuni volontari raccontano: "Un giorno stavamo pregando in un ..
Sappi aspettare, Dio lo farà
Nell’attesa imparerai a non dipendere dalle emozioni. Nell’attesa hai la capacità di fermarti, di calcolare il prezzo e decidere se hai voglia di pagarlo. Nell’attesa diventerai quello che dovrai essere, per quando arriverà il tuo turno, quando Dio ti vorrà usare. Gesù aspettò 30 anni onorando i genitori e lavorando come falegname insieme al padre… solo questo fece! Aspettò! Prima di realizzare il glorioso piano che Dio aveva per Lui. Giuseppe aveva ricevuto da Dio un sogno: i suoi fratelli che si inchinavano a lui, ma era in prigione! Ma quell'attesa lo fece diventare il principe ..